In leggero recupero il saldo delle imprese nel 2° trimestre 2012

In Veneto il 2° trimestre si chiude con un saldo positivo delle imprese attive (+0,4% per un incremento pari a +1.761 attività), anche se rispetto lo stesso periodo del 2011 il bilancio è ancora in rosso (oltre 4.400 imprese in meno che in termini percentuali si traducono con una perdita pari a -1%). Secondo la banca dati Infocamere – Movimprese nel periodo aprile-giugno si registra un trend positivo nel terziario con dinamiche di espansione soprattutto nei servizi alle imprese e nelle attività professionali (rispettivamente +1,6% e +1,3%), consolidando il trend di crescita già evidenziato nelle precedenti rilevazioni. Bene anche le attività di alloggio e ristorazione, mentre continua a soffrire il comparto manifatturiero che negli ultimi tre mesi registra una leggera flessione (-0,1%), che assume dimensioni ben più consistenti se si ragiona su base annua (-2,3%). Il commercio registra un progresso del +0,6% rispetto ai primi tre mesi dell’anno, ma una perdita dell’ordine del punto percentuale rispetto giugno 2011. Continua il processo di ridimensionamento nelle costruzioni (-0,3% congiunturale e -2,4% tendenziale), mentre stabili risultano i trasporti.

Dando, infine, uno sguardo al comparto artigiano anche questo risulta in recupero rispetto ai primi tre mesi del 2012 (+0,2%) per effetto delle dinamiche positive registrate principalmente nei servizi alle imprese e nei servizi alle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *