Crescono nel 3° trimestre i tempi di pagamento delle imprese

Nel 3° trimestre del 2012 solo 2 piccole imprese su 5 hanno rispettato i tempi di pagamento delle commesse, mentre le fatture che registrano un grave ritardo (superiore ai 2 mesi) sono in lieve aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+4,2%).

I tempi di pagamento. Secondo l’osservatorio di Cerved Group sui protesti ed i pagamenti delle imprese nel terzo trimestre dell’anno si asiste ad un graduale peggioramento delle condizioni di pagamento delle piccole e delle medie imprese, investendo praticamente tutti i settori e le regioni italiane. Nel Nordest il tempo medio di attesa si attesta a circa 79 giorni, quasi 5 giorni in più rispetto al trimestre precedente. Un incremento dei tempi di pagamento si registra anche nel Nordovest (da 88,6 a 91,9); al Sud e nelle Isole non si registrano particolari variazioni (da 86,5 a 85,4 giorni), mentre al Centro si rileva un forte calo (da 93 giorni a 81 giorni).

I protesti bancari. Tra luglio e settembre del 2012 sono stati rilevati 214 mila protesti a 67 mila società o imprenditori individuali, per un ammontare complessivo dei titoli protestati pari a circa 684 milioni di euro. In Veneto le imprese per cui è stato rilevato almeno un protesto sono 954, il 7,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2011, ma il dato si mantiene al sotto della media nazionale (13%). Nel Nord Est, che si conferma l’area in cui è minore la diffusione dei protesti (sono protestate lo 0,5% delle società dell’area), l’incremento rispetto all’anno precedente è del 3,4% e il numero di società protestate rimane ben al di sotto dei livelli del 2009 (-13,9%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *