Tempi pagamento PA: Treviso e Venezia i Comuni più virtuosi

Grazie agli open data è possibile rilevare in che misura un Comune riesce a pagare i propri debiti per l’acquisto di servizi e prestazioni.

La velocità delle spese correnti è un indicatore che misura la rapidità con cui il Comune riesce a pagare servizi e acquisti / fatture e stipendi per il proprio funzionamento. Più è alta la percentuale maggiore è la velocità di pagamento.

Analizzando la situazione in generale nel 2012, il 32,72% dei Comuni capoluogo ha pagato meno del 70% di quanto dovuto, con quattro città persino sotto la soglia del 50%. Al primo posto della graduatoria si trova Treviso riuscendo a pagare l’87,99% dei servizi ricevuti. Al secondo posto si colloca Venezia con una velocità di pagamento pari a 86,47% e terza è Bolzano (85,95%). All’estremo opposto Frosinone (45,57% – anno di riferimento 2011), Napoli (45,37%) e Reggio Calabria (38,76%) occupano le ultime tre posizioni.

In generale l’Italia risulta divisa in due, con un Nord “virtuoso” ed il Centro e Sud che fanno più fatica anche se non mancano alcune eccezioni come Matera al 4° posto (85,28%) ed Enna al 10° (82,32%).

Per maggiori informazioni sul portale openbilanci è possibile verificare la velocità delle spese correnti di ciascun comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *