Italia indietro nell’economia e società digitale

Il DESI,  acronimo di Digital Economy and Society Index, è un indice composito elaborato dalla Commissione europea (DG CNECT) per valutare lo stato di avanzamento degli Stati membri verso un’economia e una società digitali. Cinque le dimensioni indagate: connettività, capitale umano, uso di internet, integrazione della tecnologia digitale e servizi pubblici digitali

Con punteggi che vanno da 0 a 1 si rileva il livello delle prestazioni del Paese indagato; più alto è il punteggio, migliore è la prestazione. L’Italia registra un punteggio sotto alla media pari a 0,36, e fa parte del gruppo di Paesi che vengono definiti “dalle prestazioni basse” con Bulgaria, Cipro, Grecia, Croazia, Ungheria, Polonia, Romania, Slovenia e Slovacchia.

Nel dettaglio l’Italia evidenzia i limiti più elevati per quanto riguarda la connettività, l’uso di internet per gli acquisti on line e la lettura delle notizie su internet. Indicazioni positive si ricavano, invece, per quanto riguarda l’adozione di soluzioni cloud e per i servizi pubblici digitali.

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *