Le crisi aziendali in Veneto – settembre 2013

Crisi aziendali. Nel periodo gennaio-settembre 2013 le imprese che hanno annunciato l’avvio delle procedure di crisi sono state 1.423, in netto aumento rispetto al corrispondente periodo del 2012 (+41%). Di conseguenza, come riportato dal report di settembre di Veneto Lavoro, cresce anche il numero di lavoratori coinvolti (31.397) per una variazione rispetto a gennaio-settembre 2012 del 30,5%.

Cassa integrazione. Per quanto riguarda le ore autorizzate di cassa integrazione si registra a livello complessivo un aumento del 20,3% rispetto al 2012 (84,4 milioni contro 70,2 milioni); l’incremento osservato interessa in particolare le ore di cig straordinaria e quelle in deroga, anche se nel complesso si osserva un tasso di utilizzo inferiore rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (da 54,4% a 48,4%).

Liste di mobilità. In forte crescita si segnala, infine, il numero complessivo di licenziamenti collettivi effettuati: nel periodo gennaio-settembre le nuove iscrizioni alle liste di mobilità superano quota 9mila, il 63% in più rispetto allo stesso periodo del 2012. Il numero complessivo di lavoratori presenti nelle liste a fine settembre è di 20.862 individui, 2mila in più rispetto inizio anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *