Piano nazionale degli aeroporti: Venezia scalo “strategico”

Secondo il nuovo piano degli aeroporti che sarà a breve approvato dal Consiglio dei Ministri sono stati individuati in Italia 11 aeroporti strategici tra cui Venezia per il Nordest.

Il piano risponde all’esigenza di ridefinire la mappa del sistema aeroportuale attribuendo ai vari scali una loro identità e specializzazione. L’attribuzione di un ruolo definito per ogni aeroporto potrà, infatti, attrarre investimenti di vario tipo sia per i collegamenti sul territorio e le infrastrutture di accesso, sia per migliorare la ricettività e funzionalità all’interno delle aerostazioni.

Per individuare gli scali strategici, il territorio nazionale è stato ripartito in differenti bacini di traffico e per ciascuno di essi  è stato identificato un aeroporto strategico:

  • Nord Ovest: Malpensa
  • Nord Est: Venezia
  • Centro Nord: Bologna e Firenze-Pisa
  • Centro: Fiumicino
  • Sud: Napoli, Bari, Lamezia Terme, Catania, Palermo, Cagliari

Secondo il nuovo piano nazionale questi aeroporti strategici verranno affiancati da altri scali di interesse nazionale che contribuiranno a completare la rete degli aeroporti ed il loro ruolo / funzionalità sarà definita all’interno di ciascun bacino territoriale. Potenzialmente sono 26 gli scali che possono rientrare nella rete nazionale, ma requisito fondamentale sarà l’equilibrio di bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *