Export Veneto: +3% nel primo semestre 2014

Nel primo semestre 2014, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’Italia nord-orientale (+3,4%) e quella meridionale (+2,4%) registrano la crescita più ampia sui mercati esteri.

A livello regionale gli incrementi più rilevanti si segnalano per Emilia-Romagna (+4,5%), Piemonte (+4,4%), Veneto (+3,0%), Marche (+6,6%) e Puglia (+9,4%); in controtendenza Sicilia (-11,1%), Sardegna (-11,2%), Lazio (-3,1%).

In Veneto, tra i principali settori merceologici, al di sopra del trend medio regionale si segnalano soprattutto la gomma e plastica, (+7%), il tessile (+5,6%) e l’alimentare (+4,6%), mentre un calo del -4,6% si segnala per le attività legate alla lavorazione e fabbricazione di prodotti in metallo.

Infine, osservando le dinamiche per area di localizzazione, Venezia e Belluno evidenziano un trend al di sopra della media (rispettivamente +6,7% e +4,7%), mentre tra le province con maggior vocazione all’export in crescita si rileva l’attività oltre confine per Treviso (+2,6%), Vicenza (+1,8%) e Padova (+1,5%), mentre una battuta d’arresto si segnala a Verona (-1,9%).

Per maggiori informazioni vai al report dell’Istat sull’ Export delle regioni italiane – 1° semestre 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *