In crescita in Veneto i furti e le rapine

Secondo i dati diffusi in occasione dell’apertura dell’anno giudiziario i reati contro il patrimonio hanno compiuto un balzo in Veneto di quasi il 90%. Nell’anno giudiziario 2013/2014 crescono i furti nelle abitazioni da 2.463 a 4.739 (+92%) a carico di ignoti, da 673 a 1.144 (+92%) quelli che hanno visto individuati i responsabili; le rapine sono passate da 1.723 a 2.294 (+31%) e l’usura da 181 casi a 294 (+60%). In crescita, da 40 a 43, anche gli omicidi, con l’aumento dovuto ai femminicidi, passati da 14 a 17.

Per la corruzione i reati denunciati sono addirittura triplicati. Nello specifico sono in aumento del 293,5% le iscrizioni dei reati di corruzione (da 31 a 122) così come si registra un aumento del 66,7% per la concussione (da 27 a 45 iscrizioni). Si registra, infine, un aumento delle iscrizioni per i reati di attività̀ terroristiche (da 7 a 12).

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *