Certificazione Audit per le imprese

Il Veneto è la prima Regione in Italia, dopo la Provincia di Bolzano, a farsi promotrice della certificazione europea “Audit Famiglia&lavoro”.

La Regione Veneto, prima in Italia, ha stipulato con la Fondazione di Francoforte Berufundfamilie GmbH un contratto di licenza d’uso del marchio europeo Audit Famiglia&lavoro. Audit è uno strumento certificato a livello internazionale per introdurre nelle aziende una politica di gestione del personale orientata alla famiglia. È un’iniziativa rivolta ad imprese di ogni dimensione e forma giuridica, anche ad enti pubblici; e può essere svolto nell’intera impresa o in singole unità organizzative.

Le imprese potranno ricevere le informazioni e segnalarsi per intraprendere volontariamente l’Audit, presso la Regione (Osservatorio Regionale Politiche Sociali). L’impresa quindi verrà contattata da un auditore (consulente formato e selezionato, in possesso della licenza ad hoc, iscritto ad un apposito registro della Regione Veneto) che stipulerà con l’organizzazione un contratto di consulenza di tipo libero-professionale e accompagnerà l’azienda nell’elaborazione delle misure migliorative della conciliabilità tra famiglia e lavoro. In concreto gli auditori hanno il compito di fare incontrare esigenze familiari dei lavoratori ed obiettivi aziendali, trovando soluzioni ad esempio come flessibilità degli orari, il telelavoro quando possibile, la formazione del management e l’aggiornamento continuo del personale, anche se in maternità. Tutto questo per ridurre turnover ed assenteismo mantenendo un adeguato livello di produttività.

Ogni impresa certificata Audit viene iscritta in un registro regionale, avrà la possibilità di usufruire di un network messo a disposizione dalla Regione e potrà partecipare ad incontri di aggiornamento specifici collegati al problema della conciliazione lavoro e famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *