La Regione Veneto sblocca nuovi fondi per le imprese

La giunta regionale ha approvato l’innalzamento del tasso di interesse applicato ai finanziamenti agevolati per accrescere l’interesse degli istituti di credito nelle operazioni di intermediazione finanziaria.

Di fronte alla maggiori difficoltà di accesso al credito la giunta regionale ha approvato l’innalzamento del tasso di interesse applicato ai finanziamenti agevolati sui fondi di rotazione di Veneto Sviluppo (innalzamento fino al 4,5%). Tale misura, approvata su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, è stata richiesta dalle stesse imprese perché per loro risultava impossibile riuscire ad accedere al plafond messo a disposizione dalla Regione. Fino ad ora, infatti, le banche e le società di leasing, chiamate a fare da ponte nell’operazione di finanziamento, preferivano rinunciare alle operazioni di intermediazione dato il basso ritorno economico conseguente al tasso di interesse troppo basso. Con un’operazione di questo tipo si auspica, dunque, di sensibilizzare maggiormente l’attenzione degli istituti di credito rendendo così nuovamente fruibile il fondo da 700 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *