Censimento 2011: in Veneto più case che abitanti

I primi risultati del Censimento Istat, ancora provvisori, rivelano che i residenti in Veneto superano quota 4,8 milioni, con una crescita superiore all’11% nell’ultimo decennio (2001-2011). Per quanto riguarda le abitazioni (1.945.910 occupate da residenti nel 2011) il tasso di crescita è superiore: 250mila case in più per una crescita intorno al 15%. Nella regione, poi, si contano quasi 2 milioni di famiglie, anche se la dimensione media diminuisce passando da 2,61 a 2,4 componenti.

La distribuzione della popolazione per centri abitati rispecchia la fotografia scattata nel 2001: più di un terzo risiede in comuni piccoli o di media dimensione: nei centri da cinque a diecimila mila abitanti vivono oltre un milione di veneti, che sommati ai quasi 840 mila che abitano nei comuni della fascia 10-15 mila, rappresentano oltre il 35% della popolazione totale.

A livello provinciale nel periodo intracensuario Padova, Vicenza, Verona e Treviso hanno guadagnato oltre 100 mila residenti, mentre le dinamiche per Belluno, Rovigo e Venezia risultano più contenute, soprattutto nell’area del bellunese (+2,7%) e del rodigino (+1,5%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *