La Regione sblocca i finanziamenti per il trasporto pubblico locale

La giunta regionale ha sbloccato 105 milioni di euro a favore delle amministrazioni provinciali e comunali affidanti i servizi di trasporto pubblico per pagare i costi dei contratti di servizio relativi ai primi cinque mesi (gennaio-maggio) dell’anno corrente, compresi gli oneri derivanti dal rinnovo dei contratti di lavoro per gli anni 2004-2007. Si tratta di una prima tranche dei 253 milioni previsti per il 2012, che verranno distribuiti con i criteri storici, per l’80% dei fondi, e secondo i nuovi criteri individuati per l’assestamento dei riparti, per il 20% delle risorse rimanenti. La novità è che a fine anno sarà eventualmente possibile un conguaglio, in sostanza verrà distribuito il 95% dei finanziamenti alle aziende affidatarie, mentre la parte restante sarà data come conguaglio dopo la rendicontazione delle spese, anche sulla base del raggiungimento, o meno, di alcuni obiettivi di spesa come il miglioramento progressivo del rapporto tra i costi e i ricavi del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *