Nel 2011 cresce il numero di brevetti registrati in Veneto

Nel corso del 2011 in Veneto sono stati depositati 6.612 brevetti / marchi, il 9,5% del totale nazionale. L’andamento evidenzia un progresso del 3,9% rispetto al 2010, contro una crescita del 2,3% relativa all’area del Triveneto e contro un incremento a livello nazionale pari a +0,4%. Per circa 3 su 4 dei depositi totali in Veneto si tratta di registrazione di marchi, mentre la restante quota si ripartisce tra invenzioni nazionali (circa 19,5%), modelli di utilità (4,5%), disegni e modelli nazionali (2%).

Secondo il rapporto elaborato dal Centro studi dell’ordine dei commercialisti di Venezia (Cesdoc) in Veneto risultano in crescita i progetti che potrebbero trovare applicazione nei prossimi anni in campo industriale (+1,9%), i marchi registrati (+4,6%) e i modelli di utilità (+12,1%). A livello provinciale Padova risulta il territorio più prolifero (2.148 brevetti con un incremento superiore al 10%), mentre in calo si registrano le tendenze di Rovigo (-19%), Treviso (-7,4%) e Verona (-2,3%). Vicenza spicca soprattutto nell’ambito delle invenzioni (il 27% del totale dei depositi), anche se il trend dell’ultimo periodo risulta in leggero calo (-2,8%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *