Veneto principale meta turistica degli stranieri

Nel 2012 i turisti stranieri organizzati in Italia provengono soprattutto da USA (16,2% del totale dei flussi di stranieri), Germania (13,9%), Regno Unito e Austria (13,4% entrambi). Rispetto al 2011, in leggero calo si rileva l’incidenza dei turisti provenienti da Germania, Francia e Spagna, mentre in aumento quelli da Russia, Giappone e Canada.

Facendo un‘analisi territoriale per meta prescelta, secondo il rapporto “Il turismo organizzato incoming” realizzato dal Ciset – Ca’ Foscari per conto di Confturismo, tra i visitatori diretti in Italia, il Veneto è la meta preferita dei tedeschi (il 24% del totale), contro il 14% del Lazio e il 12,8% della Sicilia. Le province più visitate sono quelle di Verona (città e lago di Garda) e Venezia (centro storico e località balneari). Per quanto riguarda i turisti russi il 19% sceglie il Veneto dopo il 28% dell’Emilia Romagna e il 22% del Lazio, mentre la regione si colloca al terzo posto dietro a Lazio e Toscana come meta turistica per gli arrivi di statunitensi e giapponesi .

Al di là della distribuzione degli arrivi per meta turistica lo studio evidenzia come su 100 euro di spesa dei turisti stranieri per un soggiorno nel nostro Paese, appena 57 euro rimangono in Italia (tenendo conto anche delle spese extra degli ospiti), e su questo fronte gli addetti ai lavori reclamano maggiore attenzione da parte delle istituzioni per valorizzare maggiormente le potenzialità di uno dei principali settori dell’economia italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *