Tarda la ripresa nel settore del commercio

Nel primo trimestre 2014 le vendite al dettaglio in Veneto hanno registrato un -0,5% rispetto allo stesso periodo del 2013. Soffre maggiormente il commercio al dettaglio alimentare (-2,5%), mentre qualche segno di recupero si rileva nella media e grande distribuzione (+0,4%).

In lieve aumento si registra la crescita dei prezzi di vendita (+0,5%) con variazioni più marcate per il commercio al dettaglio non alimentare (+0,6%), mentre sotto il profilo dimensionale si registra un +0,9% per le medie e grandi aree commerciali.

Gli ordinativi hanno evidenziato una flessione con una variazione del -1,2% su base annua. Dinamica negativa per tutti i settori: il calo maggiore ha riguardato il commercio al dettaglio alimentare (-2%), seguito dal commercio al dettaglio non alimentare (-1,5%).

L’occupazione, infine, secondo i dati di Veneto Congiuntura relativi ai primi tre mesi del 2014, risulta in leggero calo (-0,4%) ascrivibile all’andamento registrato specie da supermercati, ipermercati e grandi magazzini (-1,6%). Stazionario il commercio specializzato alimentare (+0,1%), mentre un lieve aumento c’è stato per il commercio al dettaglio non alimentare (+1,1%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *