Dissesto idrogeologico: rapporto IRPI-CNR 2014

Nel 2014 sono state 19 le Regioni colpite dal maltempo e dal dissesto idrogeologico. Il dato proviene dal “Rapporto periodico sul rischio posto alla popolazione italiana da frane e inondazioni”, curato dall’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irpi-Cnr).

Le Regioni più colpite sono state Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana.

Nel 2014 si sono avuti, a causa di frane e inondazioni, 33 morti e 46 feriti e oltre 10.000 persone hanno dovuto abbandonare temporaneamente le loro abitazioni.

Per quanto riguarda il Veneto si contano tre episodi (due frane e un’inondazione) che hanno causato 5 morti e 21 feriti.

Per maggiori informazioni vai al sito Polaris dell’Irpi-Cnr che fornisce dati, mappe e statistiche aggiornati sugli eventi di frana e inondazione che hanno causato danni diretti alla popolazione, informazioni di sintesi sui maggiori eventi meteo-climatici, descrizioni dei danni registrati e la geo-localizzazione delle località colpite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *