In Italia crescono le reti di impresa

I contratti di rete in Italia superano quota duemila e al primo marzo 2015 coinvolgono oltre 10 mila imprese e oltre 80 mila lavoratori. Nell’ultimo anno si registra un incremento del 41% passando da 1.431 contratti di rete a 2.012.

Il contratto di rete, introdotto nel 2009, prevede la possibilità per le aziende di creare alleanze senza sacrificare l’autonomia: si condividono obiettivi e strategie, si scambiano informazioni e servizi, ma ciascuna impresa conserva la propria indipendenza

Secondo RetImpresa a livello regionale è sempre la Lombardia a guidare la classifica per numero di imprese in rete (2.168), seguita da Emilia Romagna (1.180) e Toscana (1.029). Il Veneto si colloca ai piedi del podio con 863 imprese.

Per maggiori informazioni vai al portale di Infocamere dedicato alle reti di impresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *