Gli immobili in Italia – Il valore del patrimonio abitativo 2015

La quinta edizione de “Gli Immobili in Italia”, realizzata dall’Agenzia delle Entrate e il Dipartimento delle Finanze, analizza il patrimonio immobiliare italiano sotto vari aspetti: le caratteristiche degli immobili e dei suoi proprietari, il valore patrimoniale complessivo e il livello di tassazione applicato.

Il rapporto contiene un capitolo che riporta i dati a livello territoriale dal quale si ricava per esempio che il valore del patrimonio abitativo, ripartito per Regioni, in funzione del tipo di proprietario e relativamente ad abitazioni e pertinenze, si distribuisce per il 48,5% al Nord, il 26% al Centro ed il 25,5% al Sud e Isole. In termini assoluti, la distribuzione territoriale del valore complessivo del patrimonio residenziale (abitazioni comprensive di pertinenze), indipendentemente da chi sia il soggetto proprietario, individua nella Lombardia e nel Lazio, con rispettivamente 988 e 890 miliardi di euro, le Regioni più ricche come quota di valore sul totale. Il Veneto, invece, si ferma a 532 miliardi, circa l’8% del totale nazionale.

Per maggiori informazioni e per scaricare il rapporto completo clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *