Nasce l’Euroregione tra Veneto, Friuli e Carinzia

È stato firmato un accordo tra i governatori di Veneto, Friuli – Venezia Giulia e Carinzia per costituire un nuovo soggetto giuridico a cui potrebbero in futuro far parte nuove regioni europee dell’area centrale come Slovenia e Istria. Tecnicamente si tratta di un Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (Gect), un’alleanza strategica tra le tre regioni decise a collaborare:

  • nell’energia (metanodotti, elettrodotti, green economy);
  • nei trasporti (corridoio Baltico-Adriatico e i porti);
  • nella protezione civile (alluvioni);
  • nella formazione / istruzione (scambi scolastici e collaborazioni tra università).

La volontà di costituire questa alleanza, sostengo i firmatari di Veneto e Friuli, nasce soprattutto con l’obiettivo che questo nuovo soggetto giuridico possa attrarre maggiori finanziamenti dall’Unione Europea ed in qualche modo, attraverso la cooperazione transfrontaliera, dare un segnale concreto agli imprenditori italiani che decidono di spostare la propria attività imprenditoriale al di là delle Alpi dove la burocrazia è più snella e le tesse più basse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *