Ok dall’Unione Europea alla linea Baltico-Adriatica

È stato approvata da parte della Commissione Trasporti del Parlamento Ue il nuovo regolamento ed i tracciati delle Ten-T (Trans european networks Transport). Per l’Italia sono stati confermati i quattro corridoi, compreso la Torino-Lione, che prevede l’attraversamento della Pianura Padana fino a Trieste, l’Helsinki-La Valletta, il Genova-Rotterdam e il Baltico-Adriatico, che partendo dall’Europa nord-orientale raggiungerà Venezia e Ravenna.

In seduta congiunta con la Commissione Industria è stato sancito il via libera anche al regolamento sul finanziamento da 50 miliardi per la “Connecting Europe Facility2014-20.

Il valore complessivo negli investimenti per infrastrutture legati ai trasporti, all’energia e alle telecomunicazioni entro il 2020 è di circa 1.600 miliardi di euro, ma l’approvazione del regolamento per la Cef è comunque soggetta ai risultati dei negoziati tra i 27 Paesi per il bilancio pluriennale 2014-2020: il Consiglio propone un taglio a 36 miliardi, mentre dal Parlamento si pensa ad un effetto leva con l’emissione di project-bond.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *