In crescita i reati in Veneto nel 2012

Venezia è la città del Veneto dove sono stati denunciati più reati. Secondo i dati del Ministero dell’Interno la città lagunare si trova al 17esimo posto della classifica nazionale stilata da “Il Sole 24 Ore” secondo il numero di reati denunciati in rapporto alla popolazione (5.181 ogni 100 mila abitanti). La seconda città veneta in classifica è Padova al 20° posto (46.331 reati totali), seguita da Verona al 38° posto (39.258 delitti), Rovigo al 70° (8.592), Vicenza al 74° (30.421), Treviso al 95° (25.893) e Belluno che si rivela la terza città più sicura d’Italia (104° posto con sole 5.160 denunce).

Rispetto al 2011 i reati risultano in crescita in tutte le province venete con gli incrementi più significativi a Treviso (+9%) e Padova (+7%), mentre a Venezia il numero si mantiene sostanzialmente stabile.

Pesa sul capoluogo lagunare l’elevato numero di “furti con destrezza” (7° in assoluto con un incremento del 16% rispetto all’anno precedente), mentre nell’altro senso Belluno si distingue come città più tranquilla per scippi e rapine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *