2013 di crescita per l’aeroporto di Venezia

Si è chiuso con 144 milioni di passeggeri il 2013 dei 38 scali italiani.

Il consuntivo Assaeroporti sui dati di traffico mette, tuttavia, in evidenza che la cifra corrisponde a una contrazione pari all’1,9 per cento rispetto al 2012, corrispondente a circa 2 milioni 740mila passeggeri in meno.

L’aeroporto di Roma Fiumicino si conferma al primo posto per traffico con 36,16 milioni di passeggeri, seguito da Milano Malpensa con 17,9 milioni, Linate con 9 milioni, Orio al Serio con 8,9 milioni di passeggeri e Venezia con 8,4.

Il principale aeroporto del Veneto conferma la sua vocazione di scalo turistico chiudendo l’anno con un bilancio di crescita sia in termini di passeggeri (+2,6%), che di merci trasportate (+11,7%), sebbene le movimentazioni nel complesso si segnalano in leggero calo (-3,8%).

In rosso, invece, il bilancio dell’ aeroporto di Verona con una flessione marcata sia in termini di passeggeri che di merci (rispettivamente -15% e -5%) ed anche Treviso chiude in rosso con un calo di passeggeri intorno al 7%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *