Nel 2012 calano i consumi ed il reddito disponibile

Nel 2012 i consumi in Veneto calano oltre il 13%, variazione leggermente superiore alla media nazionale (-12,9%). Per quanto riguarda il reddito disponibile (19.426 euro pro capite) si registra nella regione una flessione pari a2,5% contro una media Italia anche in questo caso leggermente migliore (-2,3%). Sono questi i dati principali emersi nell’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Veneto.

A livello territoriale, Venezia fa segnalare le performance migliori, sia in termini di reddito (19.987 euro) che in termini di variazione rispetto al 2011 (-1,7%). Seguono Padova, con 19.978 euro e -1,8% rispetto 2011, Belluno con 19.961 euro (-2,2%) e Verona con 19.629 (-2,3%). Rovigo resta in ultima posizione dove il reddito disponibile si attesta al di sotto della media nazionale (17.345 euro contro 17.655.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *