Musei: in Veneto calano i visitatori, ma crescono gli introiti

Secondo i dati diffusi nei giorni scorsi dal MiBac (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) a livello nazionale nel 2013 il trend dei visitatori presso i musei, monumenti e aree archeologiche statali risulta in leggera crescita rispetto all’anno precedente (+2,9%) per un totale di oltre 38 milioni e 200 mila visitatori. In salita si segnalano anche gli incassi che si attestano intorno a 126 milioni di euro per un progresso a livello nazionale vicino ai sette punti percentuali.

Per quanto riguarda il Veneto il trend dei visitatori si segnala in calo di due punti percentuali: si contano, infatti, meno di 900 mila ingressi per una perdita secca di circa 20 mila visitatori. Nonostante questo calo aumenta però il volume degli introiti che risulta pari a 2,7 milioni (il 2,1% del totale nazionale) con un incremento del 7,2% rispetto al 2012.

A livello provinciale cresce Padova (+4,2% dei visitatori) e cala Venezia (-2,3%) anche se il capoluogo lagunare, in base alla classifica MiBac degli istituti a gestione statale, assorbe la quasi totalità degli ingressi registrati in regione (95% del totale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *