La ripresa delle assunzioni

I contratti a tempo indeterminato firmati a febbraio in Veneto sono stati 9.709, il 45% in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il dato di febbraio fa il paio con quello del mese precedente in cui si registrano oltre 13.000 attivazioni con un progresso del 18% rispetto a gennaio 2014. In generale, dunque, secondo i dati di Veneto Lavoro, nei primi due mesi del 2015 le assunzioni a tempo indeterminato in Veneto sono cresciute di quasi il 30%. Contestualmente calano le cessazioni e nel complesso nel primo bimestre dell’anno si registra un saldo positivo delle posizioni a tempo indeterminato superiore alle 9mila unità.

Per quanto riguarda le altre tipologie di inquadramento in crescita si segnalano le assunzioni a tempo determinato (+11% a gennaio e +5% a febbraio), mentre sulla base anche degli ultimi provvedimenti attuati con il job acts si segnalano in calo le collaborazioni e le assunzioni per lavoro intermittente.

Per maggiori informazioni visualizza il report Misure/57 di Veneto Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *