Mercato del lavoro: in Veneto “boom” di contratti stabili

In Veneto nei primi tre mesi del 2015 i nuovi rapporti di lavoro stabili sono stati 34.600, il 40% in più rispetto al primo trimestre dello scorso anno. I dati sul mercato del lavoro evidenziano inoltre che calano le trasformazioni (-9%), mentre rimangono stabili le cessazioni per un saldo complessivo pari a 12 mila contratti a tempo indeterminato (alla fine del primo trimestre 2014 erano solo tre mila).

Questi sono i risultati principali emersi nel report di Veneto Lavoro relativo al primo trimestre dell’anno. Le aziende che hanno avviato nuovi contratti a tempo indeterminato sono state 21.800, soprattutto le microimprese (il 71% dei contratti stipulati arriva da questa categoria) e nel settore del commercio e dei servizi. Per quanto riguarda le caratteristiche dei neoassunti si tratta per lo più di maschi e di età adulta (30-54 anni).

Per maggiori informazioni vedi il report Misure 58 di Veneto Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *